COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI

Piazza Oberdan, 5 34133 - Trieste - tel. 040/3773889 - fax 040/3773980

Logo Consiglio Regionale
logo AGCOM
PRESS AREA

Il Corecom del Friuli Venezia Giulia (Corecom FVG) è un organo funzionale dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni che assicura a livello regionale le funzioni di vigilanza e controllo in tema di comunicazione.

Tra le varie attività (proprie e delegate), il Corecom FVG monitora le emittenti locali nel periodo elettorale e vigila sul rispetto della normativa in materia di par condicio, cura le controversie tra utenti e compagnie telefoniche, raccoglie le richieste di accesso ai programmi radiofonici, gestisce i contributi alle emittenti locali, promuove attività di studio e ricerca e organizza convegni sui temi della comunicazione.

 

in primo Piano

venerdì 10 ottobre 2014

Comunicazione ed Informazione si incontrano a Trieste il 15 e 16 ottobre

Per due giorni a Trieste si parla di comunicazione ed informazione: l’occasione la fornisce il Corecom FVG, ospitando la periodica riunione di coordinamento di tutti i presidenti dei Corecom italiani ed altri due momenti di riflessione e dibattito su un tema di particolare importanza ed attualità. Quello riguardante l’informazione del servizio pubblico nel nostro Paese, con un occhio di riguardo (viste le funzioni dei Corecom sul territorio) per quanto concerne in particolare le nostre periferie...

venerdì 03 ottobre 2014

Avviso pubblico

Avviso pubblico per il conferimento, previa procedura comparativa, di un incarico esterno di consulenza specialistica ad un professionista, per l’assistenza al Corecom FVG nell’istruttoria delle istanze per la concessione alle emittenti televisive locali dei benefici ex art. 45, comma 3, della legge 23 dicembre 1998, n. 448.

venerdì 26 settembre 2014

Bando contributi ministeriali 2014

Il Corecom FVG informa che, sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 23 settembre 2014, è stato pubblicato il bando recante “Domanda per l’attribuzione dei benefici previsti alle emittenti televisive locali, per l’anno 2014 (ex art. 45, legge 448/98)”.